Medico di base a Barcellona

Il medico di base cura i pazienti in caso di malattia o lesioni semplici ed indirizza i pazienti a medici specialisti, se necessario. Tratta pazienti di tutte le età, di entrambi i sessi ed è in grado di diagnosticare e curare diverse patologie e problemi di salute.

Il nostro medici di base che parlano italiano tendono a costruire rapporti duraturi con i loro pazienti poiché li vedono spesso e rappresentano il primo professionista a prendersi cura della loro salute.

Team di professionisti multilingue

In clinica o online

Assistenza rimborso assicurazione

Rimborso
Non esitate a contattarci per ulteriori informazioni sul rimborso dell'assicurazione privata!

Il nostro servizio medico in lingua italiana a Barcellona offre:

e moltro altro.

Non esitare a contattarci per ricevere ulteriori informazioni. Puoi farlo via mail: contact@turoparkmedical.com o telefonicamente: +34 932 529 729. Saremo lieti di rispondere alle tue domande!

Puoi anche dare un'occhiata ai nostre tariffe qui.

I nostri medici di base a Barcellona

Dr.ssa Anna Pedro

Medico di Base 🇬🇧 🇪🇸
Visita il profilo

Dr. Gonzalo Santellán

Medicina dello Sport 🇫🇷 🇬🇧 🇪🇸
Visita il profilo

Dr. Amir Safa

Medico di Base 🇫🇷 🇬🇧 🇪🇸
Visita il profilo

Dr.ssa Ariadna Grané

Medico di Base 🇬🇧 🇪🇸 🇫🇷 🇵🇹
Visita il profilo

Medico di base a Barcellona: domande frequenti

Il medico di base cura sia i bambini che gli adulti, garantendo controlli sostenibili, il benessere e l'assistenza sanitaria di base generale di una comunità, senza limiti di età o di genere. Il medico di base, chiamato anche medico di famiglia, viene spesso consultato per diagnosticare i sintomi prima di indirizzare il paziente ad un altro specialista.

L'ambito della medicina generale copre tante discipline e patologie e puoi consultare un medico di famiglia praticamente per ognuna di esse. La maggior parte delle consultazioni sono relative alle seguenti situazioni:

  • Infezioni: possono essere rilevate da una temperatura corporea elevata (> 38,5°C), tosse, dolori (gola, orecchie, stomaco, articolari, ecc.) per più di 48-72 ore e difficili da gestire (difficoltà a mangiare, disturbi del sonno, stanchezza).
  • Incidenti comuni della vita quotidiana come ustioni, distorsioni, fratture, ferite, ecc.
  • Sintomi improvvisi e anormali: palpitazioni, dolore toracico spontaneo o da sforzo, difficoltà nel parlare o nel muoversi, problemi di vista, qualsiasi sintomo che si manifesti all'improvviso e che impedisce di svolgere normalmente le attività quotidiane.
  • Follow-up di trattamento e rinnovi o modifiche delle prescrizioni.
  • Certificati sportivi, scolastici, di assenza, interruzione del lavoro, malattia professionale, certificato di morte, ecc.
  • Perdita di peso, ritorno allo sport o ad attività fisica.
  • Disturbi psichici: sbalzi di umore, pensieri cupi, stanchezza anomala, idee persecutorie, ecc.
  • Pediatria: monitoraggio e lo sviluppo di un bambino e trattamento di eventuali condizioni acute.
  • Ginecologia: (metodi contraccettivi, sfera della sessualità) e controlli durante la gravidanza.

Quando consulti un medico di base, per prima cosa che il professionista ti farà delle semplici domande sul tua storia clinica e sui tuoi sintomi. La visita sarà composta da 4 passaggi fondamentali:

  • Ispezione: esame di timpani, occhi, bocca, pelle, ecc. Misurazione di alcuni parametri vitali (temperatura, frequenza cardiaca, pressione sanguigna, saturazione di ossigeno se necessario).
  • Palpazione: esame dei linfonodi, addominale, ginecologico o stomatologico a seconda del caso.
  • Auscultazione: il medico ausculterà con lo stetoscopio cuore, polmoni e zona addominale.
  • Percussione: addominale, toracica, valutazione dei riflessi neurologici.

Successivamente, se necessario, il medico potrà richiedre test di laboratorio o radiologici per ottenere una diagnosi più precisa.

Sulla base di tutte le informazioni raccolte, il medico potrà quindi stabilire una diagnosi e prescrivere farmaci o indirizzzare il paziente ad altri specialisti.